ODEON GALLERY - MOSTRA

 

ODEON GALLERY PRESENTA: Cristiana Pivetti

 

 

Sguardi vuoti eppure penetranti, linee dure, decise, volte a sfondare, assieme ai colori stesi quasi ad ampie campiture, il fondo nero dal quale emergono.

 

Ogni volto emerge dal buio come un grido di dolore.

Ogni animale rappresentato fissa lo spettatore come a rivendicare la propria dignità e ad affermare la propria autonomia.

è un grido di dolore e di libertà insieme.

(…) All’umano è richiesto di esprimere la propria umanità e quindi animalità e di dimostrarsi essere sensibile ed empatico, ridonando all’altro animale la propria libertà ed individualità.

L’anima dell’animale e quella dell’uomo si trovano l’una di fronte all’altra e, nella comunicazione reciproca, possono scoprire di essere la stessa cosa.

 

Nessuna anima dovrebbe essere in gabbia

e ogni animale dovrebbe essere libero di esprimere ciò che, semplicemente, è.

A cura di Erica Fuschini e Luca Fontana.

 

 

Opening sabato 16 febbraio dalle ore 19:00

 

La mostra, ad ingresso libero, rimarrà aperta tutti giorni durante l’orario di apertura del cinema e si concluderà sabato 30 marzo.

 

info| tel. 051 227916 mail [email protected]

 

 

 

BIOPIC

Cristiana Pivetti nasce a Reggio Emilia nel 1968 e vive e lavora a Novellara.

Dal 2001 frequenta i corsi di disegno e pittura di Mario Pavesi.

Con la serie di opere proposta in mostra, ognuna realizzata ad olio su compensato,

Cristiana si propone di fare breccia sulla sensibilità dell’umano per rivendicare

la libertà e la dignità del mondo animale.

            

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.