ODEON GALLERY IN SAL8TTO

Site_960x500_arte4

 

"MATTEO FAROLFI / TIME MACHINE"

 

In che modo la percezione che abbiamo dell’Universo e del Tempo Cosmico influenza la vita di ogni giorno? E se il Tempo fosse solo un’illusione?

 

Partendo da questo eterno dilemma, l’artista ci offre la possibilità di riflettere sui significati profondi dei concetti di Tempo e Spazio, da sempre fulcro del filosofare umano.

L’unica “certezza”, se così si può dire, è quella del Presente, unico tempo a nostra disposizione e regno dell’azione; solo nel presente, infatti, possiamo agire e fare esperienza della vita, ponendo in essere le cause che creano il movimento e lo sviluppo dell’Universo.

 

Cosa resta però di quello che è già stato? E cosa rimane “oltre” alle conseguenze delle cause?

Quali sensazioni, profumi, visioni e suoni accompagnano il silenzio di un luogo che ha accolto tali esperienze?

È da qui che nasce la ricerca di Matteo Farolfi che, immortalando la nuda realtà di luoghi ormai dismessi, quali vecchie fabbriche, cantieri abbandonati, capannoni fatiscenti, etc..e restituendocela così com’è, senza filtri o censure, riesce a riportare alla luce, facendocene ancora percepire il rumore, le antiche “presenze” che hanno reso quel luogo vivo in quanto centro dell’agire umano e dell’eterna esperienza.

 

Tali presenze, riportate alla vita grazie alle tecniche di post-produzione o di installazione che Matteo padroneggia con ispirata naturalezza, tornano a farsi sentire e a richiamare la nostra attenzione sulle antiche questioni dell’uomo, inserendosi nel contesto prescelto con una naturalità e spontaneità che a raccontarsi sembrerebbe impensabile.

 

A cura di Erica Fuschini e Luca Fontana

 

 

 

EVENTI

Opening e proiezione venerdì 16 marzo, ore 19:00 - Video in collaborazione con Lucien Moreau

https://matteofarolfi.wixsite.com/fama - https://studioesma.wixsite.com/lucienmoreau

 

Cena-Simposio in Sal8tto presso Cinema Odeon : sabato 31 marzo, ore 21:00

 

info e prenotazioni | tel. 051 227916 mail [email protected]

 

 

 

BIOPIC

Matteo Farolfi nasce a Ferrara nel 1972, città dove attualmente vive e lavora. Sempre a Ferrara si diploma come grafico commerciale, per poi come proseguire gli studi come fonico all’Accademia delle Arti Sceniche di Bologna e lavorare alla radio come speaker. Nel 2001 frequenta i corsi serali di pittura tenuti da Daniele Carletti, con il quale sperimenta l’uso di vari materiali e tecniche che lo avvicinano al mondo neo-espressionista. Infine, impara da autodidatta diverse tecniche di grafica digitale e di pittura (specializzandosi nella tecnica mixed media) che gli consentono di esprimersi e portare maggiormente in rilievo la sua personale ricerca.